Chirurgia Estetica

blank

Chirurgia Estetica

Nata ufficialmente agli inizi del 20° secolo, la chirurgia estetica è la branca della chirurgia che si propone di correggere o migliorare gli inestetismi, siano essi congeniti, o acquisiti in seguito a malattia, a eventi di tipo traumatico oppure parafisiologico quale l’invecchiamento. In tal senso si differenzia dalla chirurgia ricostruttiva che si occupa di alterazioni morfologiche che sottendono una condizione patologica. Nella specificità dei rispettivi ambiti, la chirurgia estetica e la chirurgia ricostruttiva appartengono entrambe alla chirurgia plastica. Sistematizzare l’intero campo di applicazione della chirurgia estetica risulta molto difficile soprattutto in virtù del fiorire, negli ultimi decenni, di nuove procedure e di tecnologie sempre più evolute che coinvolgono anche specialità mediche affini, quali la dermatologia, l’odontoiatria, la fisiatria ecc. In modo sommariamente descrittivo, gli obiettivi della chirurgia estetica si possono suddividere in tre grandi gruppi: correzione dei difetti di sviluppo che portano la morfologia dell’individuo – una volta raggiunta l’età adulta – a discostarsi dalla norma estetica media; minimizzazione degli effetti dell’invecchiamento; ripristino dei contorni e delle forme globali del corpo. Soprattutto in questo campo diventa ancor più fondamentale affidarsi a professionisti del settore che siano – come il Dottor Cornegliani – specialisti certificati in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, al fine di garantire la maggior qualità di trattamento possibile. Fiori all’occhiello dell’attività da chirurgo estetico del Dottor Cornegliani sono la mastoplastica additiva, la correzione di malformazioni mammarie quali seno tuberoso e stenotico, la rinoplastica e la correzione delle adiposità localizzate.